giovedì 26 gennaio 2017

RECENSIONE "I SEGRETI DI AMBER HOUSE" di Kelly Moore, Larkin Reed e Tucker Reed



Eccomi oggi, cari Friends Readers, a parlarvi di un romanzo che ho acquistato durante le mie brevi vacanze invernali direttamente in una libreria Feltrinelli con cui è edito questo libro. Si tratta de "I segreti di Amber House" di Kelly Moore, Larkin Reed e Tucker Reed. Vediamo insieme la trama del romanzo.

Quando Sarah, suo fratello e la loro algida madre si stabiliscono ad Amber House, la ragazza rimane ammaliata dal fascinoso Richard, che la introduce in un mondo di ricchezze e privilegi, ma è anche attratta dall'enigmatico Jackson, che la coinvolge in un'eccitante caccia ai diamanti scomparsi. Sarah scopre di riuscire a "vedere" la storia della casa e delle persone che vi hanno abitato: vede sua madre da ragazza, incredibilmente affettuosa e felice, o il crudele capitano di mare che perse il tesoro tanti anni prima. E ricomponendo piano piano tutti i pezzi del mosaico, scopre che Amber House nasconde molti segreti, antichissimi crimini e più recenti tradimenti. Dove sono nascosti i diamanti? Chi è responsabile dell'infelicità di sua madre? E quale tragedia riecheggia ancora nelle stanze della casa? Sarah ha bisogno di risposte, in fretta. Perché le sue visioni minacciano la persona che ama di più e lei deve districare la ragnatela del passato, prima che sia troppo tardi.


Sarah Parsons, protagonista del romanzo, è una ragazza che vive a Seattle insieme al suo fratellino Sam e ai suoi genitori. La storia di Sarah si apre con il funerale della nonna Ida che la ragazza ha conosciuto poco a causa della madre e il suo pessimo rapporto con la nonna. Amber House è la tenuta di famiglia in cui abitava Ida e i suoi avi prima di lei e che nasconde molti segreti; qui si trasferiranno Sarah, Sam e la madre che cerca in tutti i modi di vendere la casa fino addirittura a organizzare la festa dei sedici anni della figlia per pubblicizzarne la vendita. Sarah, insieme a Jackson, figlio della governante di Ida, daranno inizio a una caccia all'oro e non scopriranno solo un tesoro… perché Amber House non è una semplice casa, ma qualcosa di più.
Non ho ancora ben chiaro il genere di questo romanzo. Scene al cardiopalma ce ne sono, ma non mi hanno fatto “rizzare” i cosiddetti peli sulle braccia per la paura, quindi horror non direi; paranormale c'è e riguarda Sarah e la sua capacità di sentire la casa (non vado oltre perché non voglio spoilerare).
Tralasciando tutto ciò, la storia di Amber House è ricca di mistero e segreti da svelare. Le descrizioni sono coinvolgenti tanto che mi sarei voluta trovare anche io in quella casa per ammirarne la grandezza.
Sarah è una ragazza coraggiosa che affronta le sue paure senza mai tirarsi indietro e può contare su Jackson, un vero e proprio oratore capace di dare il consiglio giusto al momento giusto. Richard, invece, è il tipico figlio di papà, bello e viziato, che sembra interessato a Sarah solo per compiacere il padre, possibile acquirente della casa.
Lo stile è molto fluido, il libro l’ho letto in due giorni, e la storia è veramente ben strutturata. Il finale è a dir poco fantastico, originale  e per niente scontato.
Concludendo, consiglio il romanzo agli appassionati degli intrighi e dei misteri ma anche a chi crede che qualsiasi casa ha un cuore nascosto tra le sue mura.

VOTO:



2 commenti:

  1. Ciao! Complimenti per la recensione! Io non ho apprezzato particolarmente il libro, ma sono contenta che ti sia piaciuto :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie :) Non è stato male... c'è di peggio ahhahahaha XD
      Una lettura diversa dal solito ogni tanto ci vuole.

      Elimina

Se vi fa piacere lasciate un commento. Vi risponderò sicuramente XD