martedì 24 maggio 2016

#VOLACONME - CRISTINA ORIGONE


Cristina Origone autrice de Tutto brucia tranne te




PRESENTAZIONE DEL ROMANZO: Una morbosa relazione sentimentale fra allieva e professore dove bene e male, ricerca della verità e suo occultamento si confondono col progredire della vicenda e col mutare della prospettiva.
Chi sta dicendo la verità?

SINOSSI: Marta Bini, ossessionata dai ricordi della morte del padre, decide di trasferirsi a Genova per scoprire la verità e ritrovare una persona che fra i suoi ricordi la turba più di tutti: Alberto Bottero, un affermato docente universitario. Marta diventa una sua studentessa e, inaspettatamente, i due si innamorano. È l’inizio di una morbosa storia fra allieva e insegnante, una relazione di sesso malato e di ossessioni in cui Marta appare fragile e con una scarsa autostima, apparentemente soggiogata da un uomo forte, carismatico, con una sicurezza di sé quasi sfrontata. O forse no. Perché la verità ha sempre due facce. Ci sono aspetti inquietanti che emergono col progredire della vicenda e col mutare della prospettiva.
La stessa storia, infatti, raccontata dal punto di vista del professor Bottero, ha un risvolto molto diverso.
Chi sta dicendo la verità?
“Tutto brucia tranne te” è un romanzo appassionante, originale, in cui le emozioni tengono incollato il lettore fino alla fine della storia. Per poi ricominciare.

CHI LO HA LETTO HA DETTO…
“La storia è narrata in POV alterni, la scrittrice ci racconta la stessa storia da due punti di vista differenti senza per questo cadere nel banale. Se con il punto di vista di Marta il personaggio del professore appare come un mostro dal punto di vista di Alberto emerge tutt'altra verità. La storia del professore è completamente l’opposto di quello che Marta ci aveva fatto credere, una verità che riesce a far luce su tanti dubbi che mi erano venuti. Il comportamento di Marta risulta strano e poco chiaro, i suoi momenti di poca lucidità nel ricordare mi avevano portato a mille supposizioni e, quando il professore inizia a raccontare la sua verità ho iniziato a capire. Non posso svelare altro, devo però ammettere che questo libro mi ha conquistata, è viscerale, ti porta a farti tante domande che solo alla fine avranno una risposta anche se qualche dubbio ancora ce l’ho. Non so a quale verità credere, sicuramente Alberto racconta una storia che ha più credibilità a livello psicologico, ma ci sono dei dubbi su questo uomo che ancora mi restano.
La scrittrice ha creato dei protagonisti particolari, non puoi non immedesimarti nelle loro vite, ti coinvolgono, ti catturano, non è una storia d’amore è la storia di come la mente di una persona distorce la realtà, di come la troppa sofferenza induca il cervello a crearsi un’altra visione dei fatti.
Non c’è niente di questo libro che non mi sia piaciuto, vi consiglio caldamente la lettura, chissà a quale verità voi crederete…”
Recensione ad opera di Cristina Morra. Per continuare a leggerla clicca sul link http://newadultedintorni.blogspot.it/2016/03/tutto-brucia-tranne-te-la-verita-ha.html

PAGINA FACEBOOK DEL ROMANZO: https://www.facebook.com/tuttobruciatrannete/

BOOK TRAILER: https://www.youtube.com/watch?v=Dx94k0o2QqU (realizzato dal regista Marzio Mirabella)

LINK PER l’ACQUISTO: http://amzn.to/1Sd0L1e  (amazon.it, e-book)


SITO AUTRICE: www.origone.it

BIOGRAFIA AUTRICE: Cristina Origone, genovese, ha frequentato la Scuola Chiavarese del Fumetto, ha collaborato con la rivista Fiction TV di Nuov@ Periodici e con il quotidiano on line quigenova.com.
Nel 2006 ha pubblicato con Delos Books il saggio semi-serio Come portarsi a letto una donna in 10 mosse, seguito da TIENIMI Come tenersi un uomo/una donna per più di 6 mesi, scritto insieme all’amica Gabriella Saracco.
Ha sempre scritto storie di diversi generi, non riesce a stare confinata a un solo genere e suoi racconti sono presenti su diverse riviste e antologie.
Nel 2008 ha pubblicato il thriller Avrò i tuoi occhi con Fratelli Frilli Editori e nel 2010 ha vinto la XXI edizione del premio Writers Magazine Italia con il racconto La quarta sorella.

A marzo 2016 il suo racconto In fuga è stato pubblicato nell’antologia di racconti gialli Nuovi Delitti di lago, a cura di Ambretta Sampietro (Morellini Editore) e ad aprile 2016 pubblicherà il romanzo Alice a testa in giù con Delos Digital.



                                                Rubrica a cura di ELEONORA PANZERI

Se vuoi partecipare anche tu in qualità di autore, visita la pagina #volaconme sul blog Le infinite vite di un’autrice 


Come me, anche Elio Andriani e Maria Donata Tranquilli ospiteranno la rubrica sui loro rispettivi blog!

Nessun commento:

Posta un commento

Se vi fa piacere lasciate un commento. Vi risponderò sicuramente XD